Cellulite stop la natura fa il suo percorso

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

La cellulite è un problema estetico femminile piuttosto temuto e odiato che poco c’entra con il peso o la forma fisica, quanto piuttosto con una cattiva circolazione sanguigna, sedentarietà e ritenzione idrica. Possono soffrirne infatti anche donne magre e minute, e non è un caso che ne siano vittime anche vip e star dalla silhouette perfetta.

Come dicevamo, le cause possono essere legate a fattori costituzionali, ormonali e vascolari e convergono tutte principalmente in una cattiva microcirolazione sanguigna che “stressa” il tessuto adiposo sottocutaneo provocando l’inestetismo a livello epidermico, conosciuto appunto con il nome di cellulite
A seconda della gravità del disturbo, si distinguono tre tipi di cellulite: cellulite compatta, flaccida o edematosa.

  • La cellulite compatta colpisce di preferenza soggetti in buona condizione fisica e con una muscolatura tonica e spesso si tratta di una semplice ritenzione idrica dovuta a perdita di liquidi a causa dello sforzo fisico.
  • La cellulite flaccida si manifesta specialmente in persone di mezza età, che hanno un tessuto ipotonico.
  • La cellulite edematosa, infine, si manifesta in associazione a quella compatta, di preferenza sulle gambe, e rappresenta la conseguenza abbastanza comune di patologie circolatorie.

Ma come si può intervenire per combattere la cellulite senza metodi invasivi e con l’utilizzo di rimedi naturali efficaci e veloci? Qui di seguito proveremo a spiegarvi come contrastare l’insorgere di inestetismi della pelle in maniera naturale grazie ad abitudini sane, la giusta dieta e gli sport più indicati.

Le piante per combattere gli inestetismi della cellulite, impiegate in fitoterapia, agiscono sulla protezione dei vasi sanguigni e sul miglioramento dell’elasticità delle loro pareti e hanno importanti proprietà diuretiche e drenanti. Si possono assumere singolarmente o in composti per sfruttare una loro azione sinergica, in tisane, compresse o capsule e tinture madri. Ecco le principali:

Le foglie e la corteccia di amamelide (Hamamelis Virginiana) sono utilizzate nei disturbi del sistema circolatorio, dove sia necessaria un’azione astringente.
Le foglie di centella (Centella asiatica) rinforzano ed elasticizzano le pareti dei vasi sanguigni, favorendo la corretta circolazione periferica.
Il gambo d’ananas (Ananas sativus) è largamente impiegato per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica perché riduce la vasodilatazione e l’eccessiva permeabilità dei capillari, attenuando le infiammazioni o i dolori localizzati.
Il meliloto (Melilotus officinalis) è usato nel trattamento dell’insufficienza venosa e linfatica, in presenza di edemi e gonfiori agli arti inferiori, ritenzione idrica, gambe pesanti e cellulite.
Le foglie di betulla (Betula Pendula) stimolano la diuresi e il sistema linfatico, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso, e, nello specifico, aiutano l’eliminazione e la scomparsa dei noduli fibroconnettivali, caratteristici di questo inestetismo cutaneo.
La pilosella (Hieracium pilosella), un potente diuretico, viene utilizzato nel trattamento degli inestetismi della cellulite, gonfiore alle caviglie, edemi degli arti inferiori, ritenzione idrica specie se conseguente a disordini alimentari o trattamenti farmacologici.

Floriterapia e fiori di Bach: rimedi naturali veloci ed efficaci che aiutano a combattere la cellulite

Le patologie fisiche come cellulite e ritenzione idrica, non sono trattate direttamente con i Fiori di Bach, in quanto questi rimedi agiscono principalmente sullo stato emozionale. Ma come sappiamo bene, sono molteplici i disagi fisici che possono scaturire da una condizione di stress: un disequilibrio interiore infatti, può portare a un mal funzionamento del sistema linfatico e di quello circolatorio,che si congestionano, trattenendo liquidi e tossine e scatenando il tanto odiato problema della cellulite. È in questo senso che anche un rimedio naturale come i fiori di bach può risultare piuttosto efficace nel contrastate cellulite e inestetismi.

In questi casi è bene rivolgersi a un naturopata o un erborista per ottenere miscele personalizzate in base alle esigenze e caratteristiche della persona, allo scopo di rilasciare i liquidi in eccesso e favorire il processo di decongestione, aiutando così a combattere la ritenzione e la tanto odiata cellulite.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*