ATTENZIONE: Sequestrati spaghetti di provenienza turca: ECCO LA MARCA

spaghetti al burro
CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

ATTENZIONE: Sequestrati spaghetti di provenienza turca: ECCO LA MARCA

Le Fiamme Gialle del comando provinciale di Genova hanno sequestrato una partita di pasta proveniente dalla Turchia per violazione delle normative a tutela del Made in Italy.

Nel mirino delle indagini, una intera partita di spaghetti, che, pur essendo tranquillamente consumabili, risultano comunque di una qualità inferiore rispetto a quella dichiarata. L’avvocato Alberto Caselli Lapeschi, che rappresenta il pastificio Pasta Garofalo di Gragnano, ha già provveduto a presentare ricorso in Cassazione, affinché la merce venga dissequestrata, dal momento che il prodotto importato è assolutamente regolare.

L’ufficio stampa del pastificio ha inviato, però, una parziale smentita. In una nota, ha fatto sapere che gli spaghetti sotto sequestro, in realtà, non erano destinati al mercato italiano: “La pasta di cui si parla non è la linea Pasta Garofalo (che viene prodotta a Gragnano) bensì un altro brand del pastificio, che si chiama Santa Lucia ed è un brand nato quasi quarant’anni fa per il mercato africano, a cui è tutt’ora interamente destinato. Inoltre tale prodotto non è stato importano in Italia ma è stato sequestrato allo stato estero, in quanto solo transitato per il trasbordo da un vettore all’altro, poiché diretto in Africa”.

fonte…..qui

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*